Mercoledì 20 gennaio verrà presentato “La bambina che parlava con il soldato morto” di Claudie Chlasta e Martino Nicoletti


Mercoledì 20 gennaio 2016, presso Palazzo della Penna (Via Podiani, 11 – Perugia), alle ore 17.30, si torna a parlare di saggistica con la presentazione de La bambina che parlava con il soldato morto: la medianità raccontata da una medium di Claudie Chlasta, medium francese sin dall’infanzia, e dell’antropologo Martino Nicoletti. Presenti in Italia per questo evento, l’incontro sarà un’occasione unica per discutere e presentare gli aspetti più profondi, intimi e nascosti dell’attività medianica e del tema della morte, vero argomento tabù nella nostra società contemporanea. Il saggio costituisce un testo di riferimento per quanti cercano delle risposte alle domande sulla morte o desiderano avvicinare la pratica medianica, oltre a essere uno strumento concreto per comprendere e vivere l’esperienza del lutto. Claudie Chlasta è terapeuta energetica e medium. Da molti anni lavora a Parigi proponendo un lavoro che combina la parola, l’energia, le emozioni, le memorie personali e gli aspetti transgenerazionali. Martino Nicoletti, scrittore ed etnologo di fama internazionale, si occupa, da oltre vent’anni, di sciamanesimo e spiritualità dell’Asia meridionale; è autore di numerosi saggi sulle religioni himalayane, opere di viaggio, fotografiche e letterarie, tradotte in varie lingue.

www.martinonicoletti.com

Ingresso libero

Palazzo della Penna
Via Podiani, 11
Perugia

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− uno = 5